CMYK base

EDUCARE ALLA CITTADINANZA! Nuova proposta di legge dei comuni.

Manca poco! Metà dicembre la scadenza per mettere la firma e sostenere la nuova proposta di legge dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani):

“Inserire l’educazione alla cittadinanza come materia di studio autonoma nelle scuole di ogni ordine e grado”.
E’ importante e diventa sempre più necessario formare cittadini responsabili, solidali e consapevoli di diritti e doveri.
Anche noi di Kirikù sosteniamo questa iniziativa e crediamo sia importante mettere al centro il bene comune e aiutare a comprendere la ricchezza che può dare a tutti il condividere questo valore. Educare i nostri giovani ai nuovi “SI”.  Si al rispetto reciproco, si alla tutela dell’ambiente e alla valorizzazione delle risorse naturali che la terra ci da, si al bene comune, si alla sicurezza e al rispetto di diritti e doveri, si ai valori di solidarietà, pace e libertà, si… Nella relazione tra diversità c’è bellezza e ricchezza da condividere.

Essere buoni cittadini è un obiettivo raggiungibile e alcune delle modalità proposte nella legge sono, ad esempio:
– lo studio della Costituzione per conoscere diritti e doveri dei cittadini;
– il Recupero del valore della memoria; di ciò che siamo stati, siamo e saremo;
– l’affermazione dei concetti di pace, fratellanza e libertà nella costruzione della coscienza del bambino cittadino;
– lo studio dei principi giuridici fondamentali, soprattutto quello dell’eguaglianza su tematiche cardine…
Queste e altre le modalità che puoi conoscere leggendo la modalità di attuazione della proposta di legge dei sindaci.

Come firmare? Basta recarsi negli uffici del proprio comune di residenza. Se il tuo comune non ha aderito puoi recarti nel comune più vicino che ha aderito all’iniziativa.
Nella provincia di treviso i  più vicini sono a Casale sul Sile, Codognè, Conegliano, Preganziol, Roncade, Revine Lago, Treviso e Zero Branco.
E’ consultabile  tutto l’elenco dei comuni aderenti all’iniziativa che è stato pubblicato nel sito dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
Non perdere questa occasione di dare il tuo contributo alla società e al futuro dei giovani cittadini di oggi e adulti di domani!

Top